Se siete affetti da demenza e sapete-  o i vostri parenti sanno - a quali contributi finanziari avete diritto, tutto diventa molto più semplice. Idealmente, tuttavia, il parere di un consulente sociale è utile per far valere le vostre pretese.

A seconda dei casi, si possono considerare contributi finanziari sotto forma di prestazioni complementari, indennità per cure, assegni per grandi invalidi e accrediti per compiti assistenziali. Questi ultimi vengono accreditati sul conto AVS dei familiari curanti.