La demenza in Svizzera:
151 000 persone affette da una forma di demenza

Si stima che il 9 per cento degli over 65 e più del 41 per cento degli ultranovantenni siano affetti dall’Alzheimer o da un’altra forma di demenza. L’andamento dello sviluppo demografico ci fa prevedere che in Svizzera già nel 2040 300 000 persone saranno affette da demenza a meno che nel frattempo non si compiano reali progressi nel campo della prevenzione o della cura (cosa che attualmente non è dato prevedere).

La demenza è già oggi la causa più frequente di cure di lungo periodo in età avanzata e le malattie correlate sono la terza causa di morte in Svizzera dopo le patologie cardiocircolatorie e il cancro (Ufficio federale di statistica, dati per il 2015).


I costi della demenza in Svizzera: circa 9.7 miliardi di franchi

Si stima che nel 2017 la demenza abbia causato spese pari a 9.7 miliardi di franchi. Le cure e l’assistenza fornite dai parenti rappresentano una parte sostanziale dei costi complessivi, che indirettamente ammontano a 4.2 miliardi di franchi all’anno.

Le spese per la demenza aumentano in base alla gravità della malattia. Le persone affette da demenza allo stadio iniziale o intermedio possono vivere a casa ed essere assistite in modo più economico che in una casa di cura. In una fase avanzata, tuttavia, l’assistenza a casa diventa più costosa di quella in un istituto di cura.