Dal 1° ottobre 2022 le fatture QR sostituiranno le polizze di versamento rosse e arancioni in tutta la Svizzera. Il codice QR, composto da tanti piccoli quadrati con una croce svizzera al centro, semplifica il pagamento: aprendo l‘applicazione di e-banking sul computer o sullo smartphone, la fotocamera cattura il codice QR e legge tutte le informazioni. In questo modo si evita il fastidioso inserimento del codice IBAN e degli altri dati. Se il bollettino QR viene stampato, può ancora essere inviato come ordine di pagamento tramite busta o pagato allo sportello dell’ufficio postale. Questo video di Postfinance vi spiega come fare.

 

Ecco in breve come pagare con una fattura QR.

  • Allo sportello postale: potete pagare la nuova fattura QR allo sportello postale come avete sempre fatto, inserendo manualmente sulla polizza, nelle sezioni «Ricevuta» e «Pagamento», la cifra da versare all’interno della voce «Importo».
  • Con un ordine di pagamento inviato per posta: anche in questo caso potete continuare a pagare con un ordine di pagamento, spedendo in busta alla banca o alla posta la fattura QR insieme a un ordine di pagamento. Tuttavia tenete comunque presente che questa procedura genera costi aggiuntivi: presso Postfinance, scegliendo l’opzione cartacea che richiede una tassa annuale, gli ordini di pagamento di questo tipo sono inclusi nel servizio. Senza questa opzione, ciascun ordine di pagamento costa fr. 3.00. I costi cambiano a seconda della banca. Vi consigliamo dunque di informarvi presso il vostro istituto di riferimento. Potete inserire manualmente l’importo della donazione nella sezione di pagamento sotto «Importo».
  • Tramite online-banking (e-banking): aprite il programma di e-banking sul computer e caricate il codice QR con la webcam o un’app di riconoscimento della banca. Non serve più inserire i dati del destinatario, basta indicare l’importo e pagare con un click.
  • Tramite mobile-banking: con la funzione di mobile-banking della vostra banca è ancora più semplice: una volta aperta l’app, caricate il codice QR tramite la fotocamera dello smartphone, inserite l’importo e autorizzate il pagamento con un clic.

 

Con la lettera che invierà in giugno ai suoi donatori, Alzheimer Svizzera introdurrà per la prima volta la fattura QR affiancandola alla polizza di versamento arancione. Fino al 30 settembre 2022 i donatori potranno così scegliere tra i due metodi di pagamento, per poi passare definitivamente all’uso della fattura QR con la lettera di settembre.  

 

A cosa prestare attenzione?

Verifica del pagamento prima dell’autorizzazione: nei pagamenti online al computer o con lo smartphone è possibile commettere errori di battitura nelle serie di numeri o negli indirizzi. Vi consigliamo quindi di confrontare i dati sul computer o sullo smartphone con quelli sulla fattura QR (l’indirizzo è a destra del codice QR) e di verificare con cura l’importo prima di autorizzare il pagamento.

 

Ordini permanenti: anche nel caso di ordini permanenti già esistenti è necessario apportare alcune modifiche. Vi consigliamo di informarvi già ora se i vostri ordini permanenti continueranno a funzionare correttamente.